Perché si dice “andare a Canossa”

Andare a Canossa è un modo dire molto particolare, che si riconduce ad un evento storico realmente accaduto. Viene utilizzato tipicamente per descrivere situazioni in cui ci si umilia volontariamente dinanzi ad un’altra persona per riconoscerne la superiorità o per ammettere di essere dalla parte del torto. Canossa è un piccolo centro in provincia di Reggio Emilia in cui Enrico IV di Franconia, imperatore del Sacro Romano Impero, si recò insieme alla moglie Berta per chiedere il perdono a Papa Gregorio VII ed ottenere la revoca della scomunica.

L’espressione andare a Canossa fu utilizzata anche da Otto von Bismarck, cancelliere tedesco, nella storica frase “noi non andremo a Canossa, né con il corpo né con lo spirito”, con cui affermò che non sarebbero state accettate ingerenze esterne sulle decisioni del Reich.

ALTRI PERCHE' SI DICE SIMILI A QUESTO


Perché si dice “andare a manetta”
Il modo di dire andare a manetta significa andare molto veloce, di fretta. Manetta è quella del gas...
Perché si dice “andare a scatafascio”
Il detto andare a scatafascio viene usato per descrivere una situazione in cui sta andando tutto male,...
Perché si dice “andare in rosso”
L'espressione andare in rosso viene tipicamente utilizzata quando il nostro conto in banca o più in...
Perché si dice fare un putiferio
Fare un putiferio è un modo di dire che si usa per descrivere situazioni di particolare confusione,...